+39 02 62690471

Una stella in più verso la sostenibilità

FERA inaugura la quarta torre di CINQUE STELLE, il pluripremiato parco eolico di Stella
Stella (Savona). Una torre da 800 kW si aggiunge alle altre tre di pari potenza in funzione dal 2007 nel territorio del Comune savonese di Stella. Il parco eolico CINQUE STELLE, il primo costruito da FERA in Liguria, raggiunge così una potenza nominale di 3,2 MW.
Un progetto reso possibile dalla ventosità particolarmente favorevole del sito e dal consenso che la popolazione ha dimostrato nei confronti di questo impianto, ormai avvertito come parte integrante del territorio e inserito armonicamente nel tessuto locale.
Dal 2007 a oggi, il parco eolico CINQUE STELLE ha prodotto circa 24.000 MWh di energia pulita, evitando l’emissione in atmosfera di oltre 15.000 tonnellate di CO2 e il consumo di 17.000 barili di petrolio, con un risparmio per la bilancia economica nazionale di oltre 1,3 milioni di euro. Nell’arco della sua vita, il parco eviterà l’importazione di una superpetroliera da 200.000 tonnellate e l’emissione di 150.000 tonnellate di CO2.
Meta di numerose visite guidate (2.000 studenti dal 2008 a oggi), CINQUE STELLE è, per l’entroterra ligure, una continua opportunità di valorizzazione. La visita al parco è affidata a Cooperative scelte e formate da FERA che operano soprattutto con le giovani generazioni, allo scopo di sfruttare le potenzialità educative dell’installazione. Ma ampio e riconosciuto è il gradimento dei turisti “ecosostenibili” che salgono all’area delle torri eoliche lungo l’apposito percorso allestito da FERA con l’ausilio di pannelli didattici dedicati all’avifauna, alla flora e alla tecnologia eolica.
Stella, grazie al parco eolico CINQUE STELLE, è stata insignita di numerosi premi nazionali: il premio PIMBY (Please In My Back Yard) e il Klimaenergy Award la eleggono a esempio per l’armonizzazione di infrastrutture e tutela ambientale. Ma, quello che più conta, con la quarta torre, Stella non solo è energeticamente autosufficiente, ma inizia a contribuire alla produzione di energia pulita da destinare al consumo industriale nazionale.
Un modello di impianto che si inserisce nel territorio valorizzandolo, così come accaduto a Tocco da Casauria (Pescara), dove il parco eolico costruito da FERA è balzato agli onori della prima pagina del New York Times lo scorso 29 settembre 2010 (“Ancient Italian Town Has Wind at Its Back”, di Elisabeth Rosenthal).
Hanno presenziato all’inaugurazione il Presidente della Regione Liguria, Claudio Burlando, l’Assessore Renata Briano, il Presidente della Provincia di Savona, Angelo Vaccarezza e il Sindaco di Stella, Marina Lombardi.
Hanno partecipato anche il Direttore di Muvita Fondazione, Marco Castagna, e Edoardo Zanchini, Responsabile Nazionale Energia di Legambiente.